07/01/18

22) L'ARRIVO DEL GIORNO PRIMA


06-01-2017, giorno 22, ventiduesima foto (19,20x30cm), in vendita a 22 Euro.


Mi propongo di realizzare un film in cui sono percepibili più dimensioni in un unico contesto.
"il proposito di riportare l'immagine in movimento a un ipotetico stato primordiale ha come conseguenza la creazione di nuove realtà percettive. Ogni intervento in questa direzione aumenta il divario fra lo stato attuale dell'immagine e la sua presunta condizione in quanto Immagine Modello. A rigore di termini, il risultato di tale azione riparatrice è identico al danno cui essa intende porre rimedio; d'altra parte contrastarla o rinunciarvi del tutto significa illudersi di congelare l'immagine in un dato istante della sua esistenza, e fingere che essa non abbia (più) una storia, esattamente come accade nel tentativo di invertirne il corso".
Paolo Cherchi Usai, L'ultimo spettatore. Sulla distruzione del cinema.


Nessun commento:

Posta un commento